venerdì  / 19 gennaio  / 2018

Storie

Appunti da Bergen

Che bel mondiale si può dire? O meglio, che bella settimana iridata? Finalmente un po’ di colore, finalmente un po’ di calore, finalmente una manifestazione che rende onore al ciclismo. Paragonare Bergen a Doha mi sembra un esercizio da bar ma spero si sia capito che la tradizione europea ha ancora il suo fascino. La stagione, a volte soleggiata a volte bagnata, ha regalato quel pizzico d’incertezza in più.

Leggi tutto
Articoli

Una doppietta per tre

Jean Jacques Anquetil, Bernard Hinault e Chris Froome hanno in comune solo due cose: sono grandi campioni e sono gli unici ad aver fatto doppietta, Tour e Vuelta, nello stesso anno. Per il resto, sono personaggi che viaggiano in dimensioni nemmeno parallele, se non fosse per la bicicletta.

Leggi tutto
Articoli

Appunti dalla Vuelta

Madrid, come Parigi, è crocevia. E, detto tra di noi, se anche il Giro d’Italia prendesse la splendida abitudine di terminare a Roma ne saremmo felici. Anche se la Vuelta arriva nel finale di stagione, guai a pensare che non sia portatrice di verità e indicazioni per le gare che mancano e per la prossima stagione. Nel giorno dell’addio di Contador (un gigante, ancora non possiamo renderci conto di quanto realmente ci mancherà) trovano la loro consacrazione Trentin (parziale) e Froome (definitiva), senza dimenticare i nomi nuovi dal lotto delle fughe e le sorprese, non sempre positive, della classifica generale. La Vuelta conferma ancora una volta la nomea di grande giro più spettacolare e colorato della stagione. È tempo di riflessioni spagnole.

Leggi tutto
Viaggi

Mille papaveri rossi

Era il 12 giugno 2013, dopo 7 giorni di sella, pedali, manubrio e birre siamo arrivati a Roma in bicicletta. Per davvero. Ho sempre creduto che la bellezza di un viaggio stesse proprio nel percorrere la distanza che ci separa dalla meta, è lì il vero godimento, se poi sono le tue gambe a portarti allora sarà più facile anche per gli occhi scoprire ed esultare di così tanta Bellezza.

Leggi tutto
Articoli

Berliner Mauerweg

160 km fuori e dentro i confini cittadini. Storia? Tanta, a palate. Paesaggi? Idem, quanti ne volete, tra terra e acqua, foreste e viali di ciliegi, su strada e fuori strada. Un quadro astratto, un itinerario parlante, un’avventura per capire la Berlino di ieri, oggi e domani, tra conversioni, speculazioni e una gentrificazione dalla memoria corta.

Leggi tutto