giovedì  / 26 aprile  / 2018

Storie

Ilona sulle strade di Alfonsina

Nel prossimo numero parliamo di donne. Solo di donne che pedalano, scrivono, disegnano, aggiustano e fotografano. Come Ilona Kamps, fotografa pasionaria, artista ciclista, che lavora a Rotterdam e vive sull’isola di Noord-Beveland, nello Zeeland.

Leggi tutto
Storie

Ave Maria, piena di grazia e di energia

Un titolo mondiale a cronometro, due Tour de France, un Giro d’Italia: e ha iniziato a gareggiare in bici all’età di trentadue anni. Senza contare tutto quello che ha vinto nel fondo: dieci edizioni della Marcialonga ed un trionfo alla Vasaloppet.
Maria Canins, ladina della val Badia, non è solo una delle donne più vincenti nello sport italiano, è un fenomeno della natura che della natura ha un enorme rispetto.

Leggi tutto
Storie

La ragazza del lago

‘La ragazza del lago’ è il titolo del pezzo scritto da Elisa Longo Borghini, la più forte ciclista italiana, proprio per noi di Polvere e per i nostri lettori. L’articolo appare nel terzo volume che ha per titolo LEI e uscirà in aprile. Per LEI intendiamo la donna che pedala e corre, vince e perde, viaggia e sogna, recita e scrive: di ciclismo ovviamente.

Leggi tutto
Storie

Gannabis

Filippo Ganna e la seconda vittoria mondiale nell’inseguimento: un trionfo, in rimonta e con tanto di record italiano della specialità, che ha dello stupefacente.

Leggi tutto
Storie

Renato Longo, il ciclopratista fornaio

Storie d’inverno. Storie di ciclocross, dunque. De Zan li chiama ciclopratisti quelli che corrono con la bici in groppa e pedalano nel fango. Fra i Cinquanta e i Sessanta la disciplina è seguita da decine di migliaia di spettatori che si sistemano alla bell’e meglio nei circuiti all’aperto, impazzendo letteralmente per quei corridori brutti, sporchi e cattivi.

Leggi tutto